EmpowerCare: una linea di servizi consulenziali per supportare i nuovi modelli di connected care

14-07-2020   Fabio Mazzocchio Blog

Nasce un nuovo modello di sanità digitale più vicina al cliente 

 

In questo periodo storico si parla costantemente di digitalizzazione, necessità di una connessione 5G e innovazione tecnologica per supportare la ripresa economica.

Con il Covid-19 abbiamo assunto una piena consapevolezza che la tecnologia è una nostra alleata e può diventare essenziale per molte attività.

Il ruolo del 5G è un elemento per la ripresa economica del Paese, ma anche essenziale nel sostegno della medicina digitale, messa a dura prova durante l’emergenza.

La medicina è un settore in continua evoluzione, infatti, Digital360 tramite la propria controllata P4I-Partners4Innovation lancia EmpowerCare: una linea di servizi di consulenza per supportare gli attori della sanità, nati durante l’emergenza, ma che si sono rivelati servizi strategici per supportare il nuovo modello di sanità connessa.

I servizi consulenziali, per tutte le aziende ospedaliere di ogni livello, istituti di ricerca e qualsiasi altra struttura sanitaria, sono:

·        Nuovi modelli di sanità connessa (come la Televisita e i servizi di continuità di cura)

·        Progetti per la realizzazione dell’accoglienza digitale (come prenotazione e pagamento online)

·        Servizi per la gestione della continuità operativa (come lo smart working)

·        Supporto alla revisione dei processi di Logistica sanitaria

·        Supporto alla schedulazione delle risorse critiche (sale operatorie, posti letto, attrezzature sanitarie)

·        Governance dei dati e Analytics

·        Supporto alla comunicazione istituzionale con Enti centrali (Ministero della salute, Regioni)

·        Coordinamento con gli attori del terzo settore e il sociale

·        Assessment di anti-fragilità del sistema della salute nel suo complesso.

La progettazione dei servizi consulenziali sarà conforme alle norme della sicurezza e della privacy. Inoltre verranno definiti i requisiti organizzativi che includono la progettazione di nuovi modelli che privilegiano le cure a distanza e l’empowerment del paziente.

La tecnologia, senza un’adeguata progettazione organizzativa, non è sufficienti a rilanciare il nostro sistema sanitario.

L’idea EmpowerCare nasce con l’obiettivo di supportare l’innovazione del sistema sanitario italiano e creare un modello di sanità più vicina al cittadino rendendola più semplice ed efficiente.